Alcune riflessioni sulla sospensione ‘condizionale' della confisca ai sensi del comma 2 dell'art. 12-bis, d. lgs. 74/2000

Il Penalista - Giuffré - 5 maggio 2017 di: Luca Mazzanti - Loretta Loretti

In questo breve lavoro, si affronta la portata della nomra di cui al comma 2 dell'art. 12-bis, d.lgs. n. 74/2000. Con tale precetto, il Legislatore ha inteso sospendere l'apprensione definitiva al patrimonio dello Stato dei beni confiscati nel caso in cui il contribuente abbia aderito formalmente a taluna delle procedure finalizzate a consentirgli il pagamento del debito erariale. In caso di estinzione, totale o parziale, del debito erariale la non operatività della confisca diviene, in tutto o in parte, definitiva





Allegati scaricabili


In evidenza

Eventi

I CONFINI DELLA LIBERTÀ

Lo Studio è organizzatore e promotore del convegno "I CONFINI DELLA LIBERTÀ - Uno sguardo d'insieme: carcerazione tra letteratu...

Ambiente penale - la responsabilità delle aziende in materia ambientale

9 giugno 2022 - ore 10.30 Confindustria Romagna - Sede di Ravenna Via Barbiani 8/10...

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy.
Chiudendo questo banner con la crocetta o cliccando su "Rifiuta", verranno utilizzati solamente cookie tecnici. Se vuoi selezionare i cookie da installare, clicca su "Personalizza". Se preferisci, puoi acconsentire all'utilizzo di tutti i cookie, anche diversi da quelli tecnici, cliccando su "Accetta tutti". In qualsiasi momento potrai modificare la scelta effettuata.